Archivio Categorie: Alimentazione

Alimentazione ed allenamento

  Alimentazione ed allenamento (gli errori da evitare) (gli errori da evitare) …a proposito di quest’ultimo argomento, avete mai sentito in palestra frasi (sovente ad uso del gentilsesso) del tipo:”Finalmente, dopo tanti sacrifici ho perso X Kg ma ora sono ovviamente un po’ più flaccida, da domani comincerò a fare qualcosa per rassodare!”. A questo punto la “devastazione” è avvenuta!!!!   La volta scorsa ci siamo lasciati con queste parole, vediamo di ricominciare da qui e capire cosa è cambiato nella nostra ipotetica frequentatrice del centro fitness. Probabilmente la nostra amica si sarà sottoposta ad estenuanti sedute di allenamento aerobico frequentando con diligenza tutti i corsi possibili, magari con cadenza giornaliera e forse anche quando il suo organismo le chiedeva disperatamente di rimanere sul divano! Non se ne parla, l’obiettivo è chiaro ed evidente: sconfiggere l’ago della bilancia. Ma cos’altro può fare la nostra integralista...

Read more

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...

Cioccolato rende muscoli più resistenti, ecco come allenarsi a tavola

Il cioccolato fondente migliora le prestazioni atletiche tanto quanto l’allenamento più duro. E quando si fa attività fisica mangiarne piccole dosi aumenta le performance del 50%. A dimostrarlo è uno studio dell’Università della California di San Diego (Stati Uniti), pubblicato dal Journal of Physiology.   Utilizzando come come modello i topi, gli autori della ricerca hanno analizzato le prestazioni atletiche, l’affaticamento muscolare, il numero di capillari e la produzione di nuovi mitocondri – le “centrali energetiche” della cellula – nel cuore e nei muscoli in risposta all’allenamento e alla somministrazione di 1mg/kg di epicatechina, un componente del cacao, due volte al giorno.   Dopo 15 giorni gli animali che avevano assunto la molecola hanno mostrato un incremento delle performance atletiche e della resistenza dei muscoli alla fatica, rispettivamente, del 50 e del 30%. Contemporaneamente i ricercatori hanno riscontrato l’aumento del numero dei capillari che riforniscono...

Read more

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...

LA ZONA

    Molti pensano alla Zona come ad una dieta dimagrante. Essa, in realtà, è una strategia alimentare che serve soprattutto per raggiungere e mantenere il benessere e la salute, dunque – nel caso che si abbia dell’adipe in eccesso – anche per dimagrire. In questo articolo, ad ogni modo, vorrei parlare dei quattro principali motivi per i quali la zona é particolarmente utile anche per favorire – a parità di allenamento compiuto – un aumento maggiore della massa e/o della forza muscolare (si veda il box accanto).   Il primo motivo è che questo tipo di alimentazione, poiché tende a mantenere bassi i livelli ematici di insulina, fa sì che vi sia nell’organismo un’aumentata produzione di due sostanze, il GH (l’ormone della crescita) e l’IGF-1. Entrambe sono dotate della capacità di “potenziare” gli effetti dell’allenamento, ossia possiedono capacità anabolizzanti; l’incrementato tasso di questi due...

Read more

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...

Fabbisogno proteico

Aminoacidi ramificati e proteine A cura di Sasha Sofo GLI AMINOACIDI A CATENA RAMIFICATA (BCAA) sono tre aminoacidi essenziali: LEUCINA, VALINA ed ISOLEUCINA. Sono cosi chiamati perché dotati di una struttura chimica concatenata, che forma delle ramificazioni. Questi nutrienti NON PASSANO attraverso il fegato ma vengono metabolizzati direttamente dai muscoli, di cui rappresentano la componente aminoacidica più elevata; per questo motivo vengono da tempo utilizzati in terapia per pazienti con gravi problemi epatici. Possiamo utilizzare gli aminoacidi ramificati con ottimi risultati per la “prestazione” o per l’”allenamento”; si tratta di stabilire la giusta quantità ed i tempi di assunzione. E’ stato provato che i ramificati provocano un aumento di energia disponibile dando luogo alla formazione di ALANINA, che a sua volta sostiene la glicemia in carenza di glucidi. Le cellule muscolari sintetizzano l’alanina dagli aminoacidi ramificati, ma anche dall’acido aspartico, dall’acido glutammico e dalla glicina....

Read more

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...

Perdere peso senza una dieta? Ecco i consigli giusti!

  Sapevate che non sempre le diete funzionano perché sono troppo rigide? Le diete possono ridurre le calorie o indicare cosa mangiare e quando, ma non è detto che si riesce a dimagrire. Senza contare che non tutti siamo capaci di portare avanti una dieta con costanza e precisione, passando troppo in fretta da una dieta all’altra. La soluzione sarebbe perdere peso senza una dieta vera e propria. Provate a seguire questi semplici consigli che non prevedono una dieta ma semplicemente qualche accortezza nell’alimentazione quotidiana. 1. Mangiare tutto ma con moderazione Il modo migliore per perdere peso è mangiare quasi tutto ma con moderazione, tenendo ben presente lo schema base della piramide alimentare. Apportate, dunque, dei piccoli cambiamenti alla vostra alimentazione quotidiana così da iniziare gradualmente un sano regime alimentare. I risultati non saranno immediati ma almeno sarà possibile evitare di riprendere peso una volta persi...

Read more

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading ... Loading ...